Racconti iracheni

Dopo un viaggio infinito, iniziato con un volo dalle isole Canarie, dove ero con i miei genitori per un progetto di lavoro, una brevissima pausa di mezza giornata a Roma, una manciata di ore notturne all’aeroporto di Istanbul, sono arrivata a Baghdad stanca morta all’alba di un giorno d’inverno di fine gennaio. Dopo alcune questioni amministrative, ho preso l’aereo che mi ha portato verso la mia nuova casa: Erbil, nel Kurdistan iracheno.

IMG_5248.jpg

Continua a leggere

Vivere e viaggiare da sola in Medio Oriente

Il mio nuovo post per Viaggio da sola perché.

Beirut.jpg
Beirut

Sono tornata a vivere in Medio Oriente quasi un anno fa e spero di rimanere nella regione ancora per lungo tempo. Spesso mi viene chiesto come riesca a vivere qui serenamente, in quanto donna, lavoratrice e sola. È difficile dare una risposta esaustiva. Gli stereotipi sul Medio Oriente sono numerosi, spesso imprecisi e fuorvianti. Allo stesso tempo, la singola esperienza di ogni donna è unica ed è impossibile generalizzare. La cosiddetta “questione di genere” è troppo complessa per analizzarla scientificamente in poche righe senza banalizzarla. L’unica cosa che posso fare è raccontare la mia storia, nel paese della regione che conosco meglio e che ora è la mia casa: la Giordania.

Bisogna intanto partire dal presupposto che ogni paese in Medio Oriente è differente e racchiude in sé miriadi di sfaccettature, spesso contrastanti. La mia esperienza personale come donna è stata completamente diversa dal Libano all’Iran, dall’Egitto all’Iraq, perciò fare di tutta l’erba un fascio sarebbe sbagliato e inutile.

Per continuare a leggere, clicca qui.

Iran, consigli di viaggio

DSC_0423.jpgPremessa: come promesso, ecco una lista delle cose che mi sarebbe piaciuto sapere prima di partire. Sono consigli “pratici”, quindi se non state organizzando un viaggio in Iran magari non vi interessano. Se non avete ancora letto Iran dolceamaro, il mio post precedente (un po’ di blabla politico-sentimentale), lo trovate a questo link; mi hanno detto che è uno dei miei post migliori, quindi leggetelo 🙂  Continua a leggere

Iran dolceamaro

DSC_0310.jpg
Teheran

L’Iran ha intenzione di triplicare il flusso di turisti nei prossimi dieci anni e tutto quello che si dice sulla difficoltà di ottenere un visto oggi -se siete viaggiatori comuni e non giornalisti/attivisti politici (e non avete un timbro di Israele)- è ormai leggenda metropolitana.

L’Iran agli occhi di un turista appare semplicemente perfetto: infrastrutture in buone condizioni, igiene al di sopra di molti paesi in Medio Oriente, sorrisi a destra e a manca e un continuo: “Welcome to Iran”. Basta però passeggiare nelle zone meno battute di Teheran, prendere la metro o salire su un taxi comune, che improvvisamente sembra di vivere in una scena del film “Taxi Teheran” e si ha una vista sullo spaccato sociale iraniano.

DSC_0345.jpg
Teheran

Continua a leggere