Una sosta a Thakhek

Il mio nuovo post per Viaggio da sola perché.

Provare l’esperienza di un luogo incontaminato, di una pace totalizzante e di una natura mozzafiato, in Laos è ancora possibile.

Quando vivevo a Vientiane, decisi di regalarmi tre giorni di relax, lontana dallo smog che ero costretta a respirare ogni giorno sulla mia scoppiettante motocicletta di centesima mano. Partii così alla volta della regione di Kammuane, al centro del paese. Se siete in viaggio in Laos e siete dirette verso il meraviglioso sud (verso le 4000 isole del Mekong, dall’atmosfera unica al mondo o la regione del Bolaven Plateau, famosa per i suoi scenici paesaggi e villaggi delle etnie locali), Thakhek è un ottimo compromesso per una sosta. Il sud è infatti relativamente più turistico (“relativamente” perché il numero di turisti in Loas è comunque di gran lunga inferiore a Cambogia, Vietnam e dintorni).

DSC_0135

Per continuare a leggere, clicca qui 

2 thoughts on “Una sosta a Thakhek

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...